Alla mia Mamma
Mamma Lizia

Alla mia Mamma

Cara Mamma

Oggi ti pensavo, e allora ho deciso di scriverti una lettera, sai di questi tempi va di moda la posta elettronica, l’e-mail, ma visto che tu non usi il computer, ti mando una tradizionale lettera, col tradizionale postino. Pensavo, che fare la mamma, fosse semplice, che una mamma potesse sorvolare sulle cose, potesse trascurare altre e gestire la famiglia nel minimo indispensabile. Ora però, ripensando ai tanti anni trascorsi insieme, e solo ora, che ho 38 anni e che sono 15 anni che non abitiamo più sotto lo stesso tetto, mi rendo conto di quanto sbagliavo, trattandoti con tanta sufficienza.

Carissima Madre mia, ti chiedo scusa, per il figlio che non ho mai saputo essere. L’altro giorno al telefono mi hai detto: non mi chiami più, ma che ti ho fatto qualche cosa?”… O quanta tenerezza hanno portato nel mio cuore quelle tue parole.

Madre mia, tu sei la persona che più di tutte merita di essere accontentata in tutti i suoi desideri, perché i tuoi desideri, non sono cose sciocche. Ma sono cose che vengono dal cuore e che mai nessuno li ha compresi. Nessuno. Allora tu come buona e giusta Madre, esattamente come la Madonna che ha vissuto con Dio, e che ha serbato dentro di se ogni segreto mistero.

Tu Madre mia ti sei tenuta tutto dentro, cercavi disperatamente di migliorare le cose che erano da migliorare e che erano tante, e tante volte contro la tua volontà, anche se lottavi disperatamente non ci riuscivi.

O Madre mia, tu sei prima di ogni cosa una brava figlia, chi altri avrebbe tenuto con se la sua mamma e l’avrebbe custodita e accudita con le dolci cure che solo una mamma sa dare ai suoi figli? Tu Madre mia hai tenuto la tua mamma come hai tenuto i tuoi figli, con amore e pazienza infinita, e sicuramente le tue doti amorevoli sono molto apprezzate in cielo.

Quando una persona è piena d’amore, da essa non può uscire mai il male, e quindi come da una fonte, da tale persona può solo uscire acqua dolce, acqua che disseta, amore puro.

Io ti amo Madre mia, per tutto quello che hai fatto, che stai facendo e che farai. E se il cammino della tua vita in questa terra, dovesse concludersi fra cent’anni, allora Madre mia adorabile, potrai chiudere gli occhi in tranquillità e in serenità e pensare che ti vogliamo bene e che comunque vada, anche se non sarai più presente in mezzo a noi, noi ti abbiamo amata e ti ameremo per sempre.

E chiedo a Dio, che se per caso, tu avessi fatto qualche cosa di sbagliato, chiedo a Dio di non tenerne conto perché sei stata tentata, non è stata colpa tua ne era tua volontà fare cose sbagliate. E chiedo ancora a Dio, che tutto il bene che hai fatto in questa vita, che Egli voglia per Sua somma Gloria , Potenza e Misericordia, renderti bene mille volte tanto per ogni bene che tu hai fatto.

Ecco questo mi dice lo Spirito.

Ti amo infinitamente

Tuo figlio

20/01/2013

Mamma Lizia
Mamma Lizia

                                                              20/01/2013

Lascia un commento